Una delle più belle cose

Lo potete vedere qui. E’ un breve documentario di 11 minuti circa che ho avuto l’onore di progettare, girare e montare da poche settimane. Questa tipologia di video mi appassiona enormemente e mi scalda il cuore.
Questi lavori me li vado e cercare, e quando li trovo ne sono contento. Poter entrare in relazione rispettosa, aperta, la più delicata possibile con le persone in generale è un regalo che ricevo. Poterlo fare con persone che vivono qualche tipo di disagio è addirittura un privilegio e una occasione di confronto con quella che è intimamente la situazione di ciascuno di noi.

Siamo abitati e attraversati da numerose forme di fatica. Spesso non ne siamo consapevoli o tendiamo a rimuoverlo, talvolta in maniera sciocca talvolta saggiamente. Il confine salute-non salute è labile…
Certamente può vincere in noi (e uscire alla luce) quella profonda leggerezza, quella poesia, quella estetica della vita che porta per esempio a raccontare, coma accade a Yuri (uno dei protagonisti del video), “una delle più belle cose che mi è successa”.

Al video abbiamo lavorato io, Barbara Cornia e Carla Scala costruendo i testi insieme ai protagonisti. L’idea di partenza era proprio quella di rintracciare un testo poetico all’interno del testo istintivo. E di seguire i protagonisti (Cristina, Stefano, Giorgio, Gabriella e Yuri) nello svolgersi della loro giornata. E poi di mettere insieme questi due ingredienti schietti…senza aggiungere altro.

Avrei desiderato molto più tempo, ma anche questa mancanza (di tempo, intendo) ho deciso di considerarla un’occasione. Per fare con ciò che avevo a disposizione…

Durante la proiezione dell’anteprima c’era un pubblico numeroso (oltre 200 persone). Del quale ho sentito bene la tensione e l’imbarazzo. E la commozione. Poi finalmente le risate liberatorie. E poi di nuovo silenzio, attenzione, condivisione delle emozioni.

Il video è prodotto e voluto dagli amici di CoopAttiva, che qui ringrazio per l’opportunità.

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>