Agoraphobic Traveller

From her London home, Jacqui Kenny explores the world—with the help of Google Street View. Then, using the screenshots she captures, she creates evocative images with a distinct point of view.

Sono profondamente interessato a ciò che ruota intorno ai temi della fotografia come spazio di espressione, oltre le barriere ed i limiti. A questo proposito trovo utile conoscere chi affronta il disagio creato da limiti (della mente, del corpo) con creatività, ottenendo risultati artistici. Quella che vi segnalo oggi è l’esperienza di Jacqui Kenny:

Agoraphobia & anxiety limit my ability to travel, so I’ve found another way to see the world.

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>